PUNTO 1 - Maroni-Tremonti: per fine mese via osservatori credito

mercoledì 11 marzo 2009 19:57
 

(Aggiunge altre dichiarazioni Tremonti e Maroni, dettagli)

ROMA, 11 marzo (Reuters) - Partiranno entro fine mese gli osservatori regionali presso le Prefetture che dovranno monitorare l'andamento del credito alle imprese.

E' quanto hanno annunicato il ministro dell'interno, Roberto Maroni, e il ministro dell'Economica, Giulio Tremonti, dopo aver avuto un incontro con i prefetti.

"Pensiamo che il sistema possa partire entro fine mese a livello di singoli osservatori", ha detto Maroni.

"Noi abbiamo un criterio: dove c'è fumo c'è arrosto. Se si sente una crescente domanda di credito e crescenti accuse di restrizione del credito allora c'è un problema", ha detto Tremonti illustrando le ragioni che hanno indotto il governo a istituire gli osservatori sul credito.

"L'articolo 47 della Costituzione tutela il risparmio, coordina e controlla l'esercizio del credito. Il risparmio e il credito sono beni costituzionali e mai come in questo momento l'articolo 47 è di attualità", ha aggiunto.

I due ministri hanno detto che i prefetti potranno raccogliere informazioni dalle banche, segnalazioni dalle imprese e chiedere il supporto della Guardia di Finanza. In più le Prefetture potranno bussare anche agli uffici regionali della Banca d'Italia.

"Le Prefetture potranno avvalersi delle loro strutture, potranno chiedere il nostro know-how, potranno chiedere il know how della Guardia di Finanza, credo che abbiano tutti gli strumenti per operare", ha detto Tremonti.   Continua...