Usa, sussidi disoccupazione giù, media mobile minimo da febbraio

giovedì 11 giugno 2009 15:06
 

(notizia in italiano con dettagli)

WASHINGTON, 11 giugno (Reuters) - E' sceso oltre le attese negli Stati Uniti il numero dei lavoratori americani che hanno presentato la settimana scorsa la richiesta per ottenere il sussidio di disoccupazione.

Secondo i dati pubblicati oggi dal Dipartimento del Lavoro nella settimana al 6 giugno le richieste sono state 601.000, vale a dire 24.000 in meno rispetto alla settimana precedente, contro attese per un calo a 621.000 richieste.

Si tratta della quarta volta consecutiva in cui il numero di richieste diminuisce o sta fermo, senza registrare i bruschi scossoni dei mesi scorsi e facendo sperare in un allentamento delle condizioni di debolezza del mercato del lavoro.

Tuttavia il numero di persone che continua a essere iscritta nel registro dei sussidi dopo una prima settimana di aiuti è salito a 6,82 milioni nella settimana conclusasi il 30 maggio, l'ultima per la quale sono a disposizione i dati.

La media mobile su quattro settimane, considerata più attendibile in quanto meno volatile, è scesa a 621.750, toccando i minimi dal 14 febbraio.