Cipro ha salutato a Capodanno l'arrivo dell'euro

martedì 1 gennaio 2008 16:13
 

NICOSIA (Reuters) - Cipro ha lasciato la sterlina a mezzanotte per passare all'euro, in una festa di Capodanno che segna l'espansione della zona a moneta unica all'isola del Mediterraneo.

Un'ora dopo anche Malta ha aderito all'euro, portando a 15 i paesi dell'eurozona. Entrambe le isole sono entrate nella Ue nel 2004.

E' stato il primo cambio di moneta a Cipro da quanto nell'ex potenza coloniale britannica è stata introdotta la sterlina nel 1878.

Secondo il governo di Nicosia, la transizione sarà morbida e potrebbe contribuire ad avvicinare le due economie dell'isola, divisa secondo linee etniche dopo l'invasione turca del 1974.

L'uso dell'euro riguarderà soltanto la parte sud di Cipro, controllata dal governo greco-cipriota, riconosciuto internazionalmente. Il nord, che rientra nello stato turco-cipriota, riconosciuto soltanto da Ankara, continuerà ad usare la lira turca.

Cirpo ha aderito alla moneta unica scambiando l'euro con 0.585274 sterline.

Le autorità sperano che le vecchie banconote di Cipro siano del tutto ritirate dalla circolazione entro 15 giorni.

 
<p>Una donna mostra i due volti di una moneta da due euro a Malta, che assieme a Cipro oggi ha adottato l'euro. REUTERS/Darrin Zammit Lupi</p>