G20 incoraggiante, ma no spazio per autocompiacimento - Trichet

lunedì 10 novembre 2008 09:12
 

SAN PAOLO, 10 novembre (Reuters) - Un accordo tra le principali economie del mondo sul modo di affrontare la crisi finanziaria mondiale è incoraggiante, ma non c'è spazio per l'autocompiacimento, ha detto ieri il presidente della Bce Jean-Claude Trichet.

Dopo l'incontro del G20 a San Paolo in Brasile, Trichet ha detto alla Tv locale Globo News TV che le azioni intraprese avranno un effetto sulla crisi ma che altro lavoro resta da fare.

"C'è un grande accordo condiviso e dato che il G20 rappresenta una grandissima parte della crescita mondiale credo che sia incoraggiante", ha detto in un'intervista. "C'è però molto lavoro che deve essere fatto e non c'è tempo per l'autocompiacimento".

I paesi del G20, che comprende paesi emergenti come Cina e Brasile oltre alle nazioni industrializzate, hanno trovato un accordo su come stimolare la crescita che sarà discusso dai leader degli stati coinvolti in un ulteriore incontro il 15 novembre a Washington.

Trichet ha detto che è importante dare alle economie emergenti più spazio nelle istituzioni finanziarie internazionali. Sul ruolo della spesa pubblica a sostegno della crescita, ha sottolineato che alcuni paesi sono ben messi per usare stimoli fiscali mentre altri, in Europa e altrove, non hanno spazio sufficiente nei loro badget. "Hanno già deficit molto importanti e per questi paesi lo spazio di manovra non c'è", ha detto.