Cina, inflazione gennaio a minimi 30 mesi,spazi per taglio tassi

martedì 10 febbraio 2009 10:39
 

PECHINO, 10 febbraio (Reuters) - A gennaio l'inflazione è sceso ai minimi da 30 mesi in Cina, dando alla Banca centrale maggiori spazi per abbassare i tassi di interesse ulteriormente al fine di sostenere l'economia e allontanare la minaccia della deflazione.

A gennaio l'inflazione su base annuale si è attestata all'1% dall'1,2% di dicembre, vicina alle attese del mercato di un incremento dello 0,9%.

Secondo un analista, "in termini di politica monetaria, il rischio di deflazione certamente dà grandi spazi all'espansione della politica moneteria, qualora si ritenga necessario sostenere la crescita anche per preveinire un ulteriore peggioramento della deflazione".