Italia, leading indicator Ocse agosto arretra a 92,0

venerdì 10 ottobre 2008 13:28
 

PARIGI, 10 ottobre (Reuters) - Il leading indicator composito relativo all'Italia elaborato dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) segna ad agosto una nuova flessione rispetto al mese precedente, perdendo 0,8 punti su luglio a quota 92,0.

Secondo la definizione della tabella Ocse la tendenza del 'superindice' italiano corrisponde a un "forte rallentamento".

Se a livello assoluto l'indice nazionale resta ampiamente il peggiore tra i paesi G7 e i principali membri Ocse, la flessione mensile del dato italiano non è tra le più marcate, mentre quella su agosto 2007 risulta pari a 5,9%.

La tendenza al rallentamento è generalizzata: sempre su base congiunturale arretra di ben 2,0 punti l'indice tedesco, di 2,3 quello russo, di 1,5 il canadese, di 1,1 quello britannico e di 1,0 quello relativo all'intera zona euro.

Tra i paesi Ocse in controtendenza spicca invece il +1,0 dell'indice brasiliano.