Manovra, mobilitazione Cgil dal 27 settembre

martedì 9 settembre 2008 15:27
 

ROMA (Reuters) - La Cgil darà il via il 27 settembre a una mobilitazione per chiedere al governo un cambiamento di indirizzo della politica economica, sociale e fiscale.

Lo ha detto il segretario della Cgil, Guglielmo Epifani, nella sua relazione al comitato direttivo del sindacato.

"Il 27 settembre sarà l'avvio di una fase di mobilitazione di cui saranno poi definiti gli sviluppi e le modalità" ha detto Epifani, chiedendo al consiglio direttivo di esprimersi "su una proposta che prevede, per sabato 27 settembre, mobilitazioni e iniziative di massa in tutte le città, chiedendo al governo un cambiamento di indirizzo della politica economica, sociale e fiscale".

Per motivare l'iniziativa, Epifani ha aggiunto che in una fase congiunturale "difficile", caratterizzata "da gravi crisi aziendali e di interi settori produttivi", "il governo non è stato in grado di mettere in campo scelte adeguate" e ha assunto invece "politiche che inaspriscono le condizioni occupazionali e vanno nella direzione di un indebolimento delle condizioni di lavoro e di una ulteriore erosione del potere di acquisto di lavoratori e pensionati".

 
<p>Una immagine di archivio di Guglielmo Epifani. REUTERS/Chris Helgren</p>