Banda larga, da fondi pubblici stimolo a Pil di 2 mld - Romani

martedì 9 giugno 2009 13:47
 

ROMA, 9 giugno (Reuters) - Gli 1,471 miliardi che il governo conta di mettere sul piatto per lo sviluppo della banda larga potranno portare a un incremento del Pil di circa 2 miliardi.

Lo ha detto il vice ministro dello Sviluppo con delega alle Comunicazioni Paolo Romani nel corso di un'audizione alla Camera.

"Investire quasi un miliardo e mezzo potrebbe portare a un incremento di Pil di circa 2 miliardi. Studi Ocse fissano infatti a 1,45 il moltiplicatore congiunto del settore comunicazione sull'intera economica", ha detto Romani.