Usa, Pil trim2 rivisto a +1,4% da +1,1%, bene export e investimenti

giovedì 29 settembre 2016 14:59
 

WASHINGTON, 29 settembre (Reuters) - La crescita Usa del secondo trimestre si è attestata all'1,4% annualizzato, secondo la lettura finale del dato diffusa oggi dal dipartimento del Commercio.

Il dato è stato rivisto al rialzo dal +1,1% rilevato un mese fa, dopo una stima preliminare di +1,2%, e rappresenta un'accelerazione rispetto al +1% del primo trimestre.

A sostenere la crescita -- leggermente migliore delle attese, che indicavano un +1,3% -- è stato l'incremento dell'export, superiore a quello delle importazioni, e degli investimenti delle imprese.

Particolarmente confortante, dal punto di vista della Fed, è l'andamento degli investimenti, che hanno fatto segnare complessivamente un +1% annualizzato, il primo incremento dal terzo trimestre dell'anno scorso: un dato che suggerisce come il peggio del trend legato soprattutto alla riduzione degli investimenti nel settore energetico possa essere alle spalle.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia