Germania, crescita settore privato luglio tocca massimi anno - PMI

mercoledì 3 agosto 2016 10:35
 

BERLINO, 3 agosto (Reuters) - La forte crescita dei servizi spinge a luglio l'attività del settore privato in Germania ai massimi dell'anno, ma si allenta l'ottimismo delle aziende dopo il voto britannico sulla Brexit.

L'indice Pmi composito finale - sintesi di manifattura e servizi che insieme pesano per oltre due terzi dell'economia - è salito a 55,3 da 54,4 di giugno. La lettura è invariata rispetto alle stime preliminari e mostra un valore ben oltre la soglia dei 50 punti, spartiacque tra crescita e contrazione.

Il sottoindice dei servizi è salito ai massimi di due mesi a 54,4 (lettura flash 54,6) da 53,7 di giugno.

Dal sondaggio emerge inoltre che, se da un lato le aziende si aspettano che i livelli di attività continuino a crescere nel corso del prossimo anno, dall'altro il sentiment positivo è sceso ai minimi di otto mesi per i timori legati agli effetti del voto di giugno sulla Brexit, ha sottolineato Oliver Kolodseike, economista di Markit.

I fornitori di servizi hanno tuttavia visto un aumento dell'attività e dei nuovi ordini all'inizio del terzo trimestre, fattori che incoraggiano a nuove assunzioni di personale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia