Giappone, Pmi manifatturiero finale luglio a 49,3 da 48,1 giugno

lunedì 1 agosto 2016 08:24
 

TOKYO, 1 agosto (Reuters) - In Giappone l'attività manifatturiera ha mostrato una nuova contrazione a luglio, ma a un ritmo inferiore rispetto ai mesi precedenti, anche se i nuovi ordini per le esportazioni hanno registrato il calo più accentuato degli ultimi tre anni e mezzo risentendo dello yen forte.

Il Pmi manifatturiero a cura di IHS Markit/Nikkei a luglio è cresciuto a 49,3 dalla lettura preliminare di 49 e il 48,1 di giugno.

Il valore tuttavia continua a situarsi sotto la soglia di 50, che separa contrazione da espansione, per il quinto mese consecutivo.

Il sottoindice per i nuovi ordini è risultato a 44,5, rispetto alla lettura preliminare di 44.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia