Pil Italia, Padoan fiducioso nonostante "indebolirsi aspettative"

martedì 7 giugno 2016 13:30
 

ROMA, 7 giugno (Reuters) - Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan resta fiducioso sulla crescita nazionale, nonostante Istat abbia segnalato stamani un possibile rallentamento nel breve termine.

"E' un indebolimento delle aspettative, aspettiamo i dati definitivi. Continuo ad essere fiducioso", ha detto Padoan a margine di un seminario al Mef, aggiungendo che "l'Italia va meglio di altri Paesi".

Stamani Istat, nella nota mensile, ha parlato di un possibile "rallentamento nel ritmo di crescita dell'attività economica nel breve termine".

"E' un dato isolato, non diamogli troppa importanza: allo stesso tempo notiamo che altri settori dell'economia mostrano un andamento positivo", ha proseguito il ministro. "La ripresa si rafforza e continuerà a farlo nei prossimi mesi e anni".

Ieri Bankitalia ha abbassato la propria stima sulla crescita 2016 a 1,1% da 1,5%, allineandosi a quanto indica anche il Fondo monetario internazionale. Il governo prevede per l'anno in corso una crescita pari all'1,2%.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia