Giappone, produzione più forte da un anno, deboli vendite dettaglio

lunedì 29 febbraio 2016 08:43
 

TOKYO, 29 febbraio (Reuters) - Produzione industriale in accelerazione a gennaio in Giappone, con l'incremento più ampio da un anno, anche se l'outlook rimane segnato da numerose incertezze.

L'incremento della produzione è risultato pari al 3,7% congiunturale, superiore alle stime di un +3,3%. In dicembre era stato registrato un calo dell'1,7%.

Tuttavia i produttori censiti nel sondaggio del ministero del Commercio continuano a mostrare cautela, prevedendo un nuovo calo in febbraio, pari al 5,2%, seguito poi da un dato positivo, +3,1% in marzo.

Poco incoraggianti sono stati i dati odierni relativi alle vendite al dettaglio, sempre di gennaio: -0,1% su anno, contro stime per un +0,5%, e -1,1% su mese, in scia alla contrazione registrata dal Pil giapponese nel quarto trimestre, che ha evidenziato proprio la debolezza dei consumi privati interni.

"Le aspettative di nuove misure monetarie e fiscali potrebbero rafforzarsi se la debolezza nella spesa per consumi e in generale nell'intera economia dovesse persistere", spiega l'economista di Smbc Nikko Securities Yuta Egashira. "Il rischio di due trimestri consecutivi di contrazione economica non può essere escluso".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia