Francia, attività febbraio in contrazione, prima volta in 13 mesi - Pmi

lunedì 22 febbraio 2016 09:51
 

PARIGI, 22 febbraio (Reuters) - Il settore privato francese si è contratto in febbraio per la prima volta da oltre un anno, appesantito dalla debolezza del comparto servizi, che ha vanificato il rafforzamento del manifatturiero.

La lettura preliminare del Pmi composito di febbraio, elaborato da Markit, si è attestata a 49,8 punti (dai 50,2 di gennaio), sotto la soglia dei 50 che separa le rilevazioni di crescita da quelle di contrazione del settore per la prima volta dopo 12 mesi consecutivi di espansione.

L'indice Pmi servizi si è portato a 49,8 punti, su attese per un conferma dei 50,3 di gennaio. Sull'indice, che copre l'attività di hotel, bar e ristoranti, si fa sentire l'onda lunga degli attacchi terroristici di Parigi dello scorso novembre e anzi sembra ormai escluso quel rimbalzo post attentati che alcuni prevedevano.

Un segnale positivo è comunque giunto dall'indice Pmi manifatturiero, che sale a 50,3 in febbraio da 50,0 del mese precedente, contro stime per un calo a 49,9.

"Per la Francia si tratta più di un appiattimento che di una nuova discesa in recessione" spiega l'economista di Markit Chris Williamson. "Abbiamo un quadro di domanda fondamentalmente debole in Francia, sia dal lato delle imprese sia dei consumatori".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia