Saldi, previsti sconti record quest'anno causa crisi - Unc

lunedì 28 dicembre 2015 12:16
 

ROMA, 28 dicembre (Reuters) - Sconti record per gli imminenti saldi invernali, con i commercianti indotti dalla crisi a ridurre sensibilmente i prezzi. E' questa la previsione dell'Unione Nazionale Consumatori (Unc) che ha analizzato gli sconti effettivamente praticati dai commercianti dal 2011 al 2015 secondo le rilevazioni dell'Istat e stimato il trend per quest'anno.

Nel periodo di riferimento, per tutte le voci di spesa coinvolte nelle vendite di fine stagione, dall'abbigliamento alle calzature, si registrano sconti in continuo rialzo e anche nel 2016 gli sconti continueranno a salire.

Il record è per i vestiti che saranno scontati in media del 31,1% nei saldi 2016, con un aumento dello sconto del 22% rispetto al 2015. Seguono le calzature (27,35%, con un aumento del saldo di circa il 15%). Il calo minore sarà per gli accessori, con uno sconto stimato del 15,37%, in rialzo del 12% circa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Saldi, previsti sconti record quest'anno causa crisi - Unc | Notizie | Macroeconomia | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,188.02
    +0.10%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,269.88
    +0.14%
  • Euronext 100
    969.01
    -0.22%