Francia, manifattura stabile a novembre nonostante attentati Parigi - Pmi

martedì 1 dicembre 2015 10:28
 

PARIGI, 1 dicembre (Reuters) - L'attività manifatturiera in Francia è rimasta stabile a novembre per il terzo mese di fila, con pochi segnali per ora di una ricaduta sull'economia degli attentati parigini di venerdì 13.

L'indice finale Pmi a cura di Markit risulta invariato a 50,6, leggermente sotto la lettura preliminare di 50,8. E' il terzo mese di fila, anche, che il dato si trova sopra la soglia di 50 che separa contrazione da crescita.

Resta debole la domanda, con il flusso di nuovi ordini sostanzialmente invariati a novembre da ottobre.

"Non ci vengono indicazioni specifiche dalle aziende interpellate di un calo immediato degli ordini dopo gli attacchi di Parigi, ma l'effetto che hanno probabilmente avuto sulla fiducia dei consumatori non aiuterà il settore a uscire dalla prolungata fase di debolezza in cui si trova", ha commentato l'economista di Markit Jack Kennedy.

I sondaggi sulla fiducia di consumatori e imprese sono stati in larga parte condotti troppo presto per rilevare un impatto degli attentati che hanno ucciso a Parigi 130 persone.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia