Cina, a novembre manifattura resta debole, tengono servizi - Pmi

martedì 1 dicembre 2015 08:20
 

PECHINO, 1 dicembre (Reuters) - Segnali contrastanti dalle indagini congiunturali sull'attività economica cinese di novembre, da cui emerge una tendenziale debolezza del manifatturiero e una relativa resilienza del terziario.

Il settore manifatturiero ha frenato ulteriormente, con il relativo indice Pmi (Purchasing Managers'index) ufficiale in area di contrazione, a 49,6 punti, minimo da tre anni, da 49,8 del mese precedente (su attese per un dato invariato a 49,8).

In area di contrazione - per il nono mese consecutivo - anche l'indice elaborato da Markit/Caixin, pur risalito a 48,6 punti in novembre dai 48,3 del mese precedente.

Accelera invece il comparto servizi: in questo caso il Pmi ufficiale si porta a 53,6 punti dai 53,1 di ottobre.

Una lettura oltre soglia 50 segnala espansione dell'attività.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia