Iran, Sace firma accordi con tre banche per favorire interscambio

lunedì 30 novembre 2015 17:37
 

ROMA, 30 novembre (Reuters) - La Sace ha firmato tre accordi di collaborazione con le principali banche private iraniane - Bank Pasargad, Bank Parsian e Saman Bank - con l'obiettivo di facilitare una più rapida ed efficace ripresa dell'interscambio e degli investimenti italiani nel Paese.

E' quanto si legge in una nota della Sace che valuta in 3 miliardi l'export italiano in Iran di qui al 2018 e che fa riferimento ai risultati ottenuto nel quadro degli incontri organizzati dalla missione del governo italiano in Iran ieri ed oggi.

In base agli accordi firmati oggi Sace e le banche "intendono attivare una collaborazione, compatibilmente con la regolamentazione applicabile e il ripristino del sistema dei pagamenti, per identificare progetti di breve e medio-lungo termine di mutuo interesse e per sviluppare le strutture assicurativo-finanziarie più adatte a supportarli", dice la nota.

Secondo le stime di Sace, la cessazione del quadro sanzionatorio potrebbe portare a un incremento dell'export italiano nel Paese di quasi 3 miliardi di euro entro il 2018, con le migliori opportunità nei comparti della meccanica strumentale, dell'oil&gas e dei trasporti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia