Italia, consolidamento ripresa non significa soluzione problemi - Visco

giovedì 26 novembre 2015 18:02
 

BOLOGNA, 26 novembre (Reuters) - La debole ripresa che si osserva oggi, anche quando si sarà consolidata, non segnerà la risoluzione di tutti i problemi dell'economia italiana.

Lo ha detto il governatore della banca d'Italia Ignazio Visco, intervenendo a Bologna a un convegno organizzato per i 40 anni di Prometeia.

"La ripresa della produzione e dell'occupazione che oggi si osserva è il segno, ancora debole, di un'inversione del ciclo economico, favorita anche dalla revisione degli assetti istituzionali e contrattuali portata avanti negli ultimi tempi" riconosce il governatore, che tuttavia prosegue: "una volta che questi segnali positivi si saranno consolidati, non dovremo leggere in questo rimbalzo ciclico, seguito a una lunga e pesante recessione, l'indicazione che sono state risolte le difficoltà di crescita dell'economia italiana".

Secondo Visco "le tendenze delineate, quelle già in atto e quelle che potranno discendere dagli avanzamenti tecnologici, impongono una lunga transizione verso una nuova organizzazione dell'economia e della società".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia