G20, comunicato finale ribadisce impegno +2% Pil entro 2018

lunedì 16 novembre 2015 15:25
 

BELEK, Turchia, 16 novembre (Reuters) - I leader delle maggiori economie del mondo rimangono impegnati a conseguire l'obiettivo di aumentare il Pil di un ulteriore 2% entro il 2018

E' quanto si legge nel comunicato finale del vertice del G20, che si è tenuto in Turchia.

I 'grandi' sottolineano che la crescita rimane disomogenea e più debole del previsto a livello globale.

Nella nota si legge che sarebbero da "calibrare con attenzione" e "comunicare in modo chiaro" le decisioni politiche, un accenno alla sensibilità dei mercati finanziari, che hanno visto movimenti drammatici quest'anno sulle aspettative di un rialzo dei tassi di interesse da parte degli Stati Uniti.

Il comunicato, in gran parte invariato rispetto alla bozza del documento anticipata ieri da Reuters, pone l'accento sugli impegni riguardanti i tassi di cambio, invitando i paesi a resistere alla tentazione del protezionismo.

"Rimaniamo impegnati a realizzare l'obiettivo di un incremento del Pil del G20 di un ulteriore 2% entro il 2018", si legge.

"La nostra priorità è l'attuazione tempestiva ed efficace delle strategie di crescita, che includono misure volte a sostenere la domanda e le riforme strutturali", conclude il comunicato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia