PUNTO 2-Italia, Pil delude in trim3, target 2015 governo a rischio

venerdì 13 novembre 2015 16:28
 

* Espansione economia frena a 0,2% t/t da 0,3% trim2, attese +0,3%

* Capoeconomista Tesoro conferma target +0,9% su 2015

* Renzi: ottimista su revisione al rialzo trim3 in dati definitivi

* Segnali debolezza export tratto comune con partner zona euro

* De Novellis (Ref): al netto effetto Expo economia è rimasta ferma (Aggiorna con commenti Renzi, Barbieri)

di Elvira Pollina

MILANO/ROMA, 13 novembre (Reuters) - Sorprende in negativo la lettura del Pil italiano, che nel terzo trimestre non è riuscito a tenere il pur debole passo dei tre mesi precedenti e quello modesto dei principali partner europei.

Un campanello di allarme per il governo, che ritiene comunque ancora raggiungibile il target di crescita (+0,9%), attualmente a rischio, secondo il giudizio di diversi analisti.

Secondo i dati preliminari diffusi stamane da Istat, l'economia è cresciuta dello 0,2% su base trimestrale e dello 0,9% su anno, mentre la mediana delle attese degli economisti prospettava un'espansione congiunturale dello 0,3% e una crescita tendenziale di 1%.   Continua...