Cina, attività manifatturiera ancora in contrazione in ottobre - Pmi

lunedì 2 novembre 2015 08:42
 

PECHINO, 2 novembre (Reuters) - L'attività manifatturiera in Cina si è contratta per l'ottavo mese consecutivo in ottobre, anche se in maniera meno marcata grazie ai segnali di risveglio giunti dall'export.

L'indice Pmi manifatturiero cinese, elaborato da Caixin, è salito a 48,3 punti da 47,2 di settembre.

L'indice si conferma in area di contrazione, ponendo dubbi sulle possibilità di una ripresa anche modesta dell'economia cinese nel quarto trimestre; ma allo stesso tempo si è portato sui massimi dallo scorso giugno: un dato che potrebbe segnalare la conclusione della fase peggiore del lungo periodo di contrazione dell'industria del Paese.

Il sotto indice relativo ai nuovi ordini per l'export ha segnato la prima rilevazione in espansione da gennaio, salendo a 50,7 punti dai 44,6 di settembre.

Guardato insieme ai Pmi ufficiali pubblicati nel corso del fine settimana (stabile a 49,8 punti in ottobre l'indice manifatturiero, in live calo, a 53,1 da 53,4, quello non manifatturiero), i numeri odierni supportano l'idea di un raffreddamento graduale delle condizioni economiche in Cina, ma senza quella brusca frenata temuta da molti investitori.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia