Usa, produttività trim2 cresce meno di attese, costo lavoro +1,3

venerdì 8 agosto 2008 15:16
 

WASHINGTON, 8 agosto (Reuters) - La produttività Usa ha registrato nel secondo trimestre una crescita inferiore alle attese pari a 2,2%, a dispetto del recupero della produzione e del rientro del costo unitario del lavoro rispetto ai primi tre mesi dell'anno.

La prima lettura a cura del dipartimento al Lavoro si confronta con la mediana delle attese raccolte da Reuters per un'espansione pari a 2,5% dopo la crescita di 2,6% nei primi tre mesi dell'anno.

Rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso la produttività non agricola risulta in rialzo di 2,8%, a fronte della crescita tendenziale di 3,3% del primo trimestre 2008.

Sempre nei tre mesi al 30 giugno scorso la produzione mostra un incremento di 1,7%, quasi due volte lo 0,9% del periodo gennaio-marzo, mentre le ore lavorate evidenziano una flessione di 0,5% dopo il calo di 1,6% dei primi tre mesi dell'anno.

Quanto infine al costo unitario del lavoro, uno degli indicatori monitorati con maggiore attenzione da Federal Reserve per misurare le spinte di inflazione e le pressioni sui profitti, risulta in rialzo di 1,3%, quasi la metà rispetto al 2,5% del primo trimestre.