MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 8 settembre

martedì 8 settembre 2009 07:31
 

* In un'intervista al Sole 24 Ore il direttore del Fondo Monetario Internazionale Dominique Strauss-Kahn ha detto che, nel prossimo World Economic Outlook, il Fmi rivedrà al rialzo le stime per l'Italia grazie all'aumento della domanda estera.[ID:L8121724]

* Ieri l'agenzia di rating Moody's ha previsto che nel 2010 l'economia italiana registrerà una crescita, sebbene di solo 0,1%, mentre il deficit è atteso al 4,8% del Pil e il debito intorno al 116% del prodotto interno lordo. Quest'anno si chiuderà, invece, con una contrazione del Pil di 4,4% a fronte di un deficit del 4,5% del prodotto e un debito a 113%. [ID:nL7407679]

* Arriva oggi da Germania, Gran Bretagna e Spagna il dato di luglio sulla produzione industriale. Le attese vedono, per Germania e Gran Bretagna, un risultato congiunturale positivo - sebbene in calo per gli inglesi rispetto al mese precedente; la produzione industriale in Spagna è prevista invece in miglioramento su base annua, pur restando in territorio negativo.

* In Giappone, dopo il balzo del 144,4% delle partite correnti a giugno, i dati di luglio evidenziano un ritorno alla normalità con con una discesa del 19,4% su base annua (superiore alla mediana delle attese per -7,3%).

* Quotazioni in rafforzamento per il greggio sulla piazza asiatica con il derivato sul Nymex con consegna a ottobre CLc1 che avanza di 40 centesimi sopra i 68 dollari al barile rispetto alla chiusura di venerdì (ieri il Nymex è rimasto chiuso per il Labor Day). Il futures sul Brent londinese LCOc1 sale di 50 cents circa intorno ai 67 dollari.

DATI MACROECONOMICI

GERMANIA   Continua...