Ammortizzatori sociali, serve riforma condivisa - Tremonti

lunedì 7 settembre 2009 19:52
 

MILANO, 7 settembre (Reuters) - La scelta del governo di insistere sugli ammortizzatori sociali esistenti è quella giusta, ma una riforma di questo strumento è necessaria e va condivisa con l'opposizione.

A dirlo è il ministro dell'economia Giulio Tremonti al dibattito 'Oltre la crisi' presso l'università Bocconi.

"La faremo e voi ci darete una mano", ha detto Tremonti con riferimento a una riforma degli ammortizzatori sociali, rivolgendosi al parlamentare dell'opposizione Enrico Letta che partecipava al dibattito.

"C'è da ragionare sulla riforma degli ammortizzatori, ma bisogna reagire alla crisi nell'immediato... La nostra scelta di concentrare tutto sugli ammortizzatori sociali è la scelta giusta", ha aggiunto il ministro evidenziando la difficoltà di operare una riforma a crisi dell'occupazione in corso. Secondo il ministro prima di rimettere in discussione uno strumento come la cassa integrazione va tenuto conto del fatto che chi è stato sospeso temporaneamente dal lavoro "ha bisogno di avere disponibile un reddito nell'immediato".

Le più recenti proposte in tema di ammortizzatori sociali sottolineano il ruolo del sussidio di disoccupazione, strumento che in Italia ad oggi fornisce, quando disponibile, livelli di reddito molto modesti.