Italia, problema è paese duale - Tremonti

lunedì 7 settembre 2009 19:27
 

MILANO, 7 settembre (Reuters) - L'Italia paga il fatto di essere divisa in due, un elemento che in presenza di problemi impedisce un'unica soluzione.

A dirlo è il ministro dell'economia Giulio Tremonti.

"Il problema del paese è la questione meridionale. Metà della spesa oggi è al di fuori del criterio 'no taxation without representation'. In un'area del paese abbiamo drammatici problemi di legalità, anche fiscali", ha detto il ministro durante il dibattito 'Lezioni dalla crisi' presso l'università Bocconi.

"Credo che il problema dell'Italia sia quello di essere troppo duale: produttività e università in una parte del paese sono sopra la media europea, in un'altra sono sotto", ha esemplificato il ministro ricordando che la produttività della nostra industria manifatturiera, concentrata nel nord, è la seconda in Europa dopo quella in Germania.

Per affrontare questa situazione Tremonti propone la ricetta del federalismo fiscale. "La legge sul federalismo fiscale è stata approvata da tutti, anche l'opposizione si è astenuta. Sarà un lavoro da fare in comune nei prossimi mesi", ha detto il ministro aggiungendo che l'applicazione dovrà essere appoggiata da tutti, "maggioranza e opposizione, stato e regioni".