AIG, primo utile su ultimi 7 trimestri, +9% pre-borsa a Wall St

venerdì 7 agosto 2009 14:30
 

NEW YORK, 7 agosto (Reuters) - American International Group (AIG.N: Quotazione), la società assicurativa che ha ricevuto 180 miliardi di dollari dal governo americano per evitare la bancarotta, ha registrato il suo primo trimestre in attivo degli ultimi sette trimestri. Il titolo ha reagito nelle contrattazioni pre-apertura a Wall Street con un balzo del 9%.

Nel periodo aprile-giugno, l'utile complessivo del gruppo è 1,8 miliardi di dollari, contro la perdita di 5,4 miliardi dello stesso periodo lo scorso anno. Una volta stornati i dividendi sulle azioni privilegiate del governo, che possiede una partecipazione dell'80%, l'utile di competenza degli azionisti comuni è di 311 milioni di dollari.

Al netto delle componenti straordinarie, l'utile per azione è stato di 2,57 dollari rispetto alle previsioni Reuters Estimates di 1,33 dollari.

Negli scambi pre-apertura a Wall Street il titolo Aig arriva a guadagnare oltre 2 dollari, ovvero circa il 9%.

"I risultati riflettono una stabilizzazione in alcune aree del nostro business", ha commentato il chief executive Ed Liddy. "Ma altre unità, tra cui il core business delle assicurazioni, restano sotto pressione, soprattutto a causa delle perduranti condizioni di fragilità dell'economia e degli effetti a scoppio ritardato di eventi negativi pregressi".

Lo scorso anno Aig, allora leader mondiale del settore assicurativo, arrivò a un passo dal fallimento a causa della sua esposizione sui credit default swaps, che la rese debitrice per decine di miliardi di dollari.