Gran Bretagna, società fallite in aumento, crescono insolvenze

venerdì 7 agosto 2009 13:47
 

LONDRA, 7 agosto (Reuters) - Più di 5 mila società in Inghilterra e Galles sono state messe in liquidazione nel secondo trimestre di quest'anno e un numero record di persone sono state dichiarate insolventi, come hanno evidenziato dati ufficiali diffusi oggi. Il servizio Insolvenze ha dichiarato che le società in liquidazione sono aumentate del 39,1% rispetto ad un anno fa a 5.055 unità. Le insolvenze personali sono aumentate del 27,4% su anno, a 33.073 casi, cifra record dal 1960.

L'economia britannica si è contratta molto nei primi sei mesi dell'anno e mentre le previsioni mostrano un tentativo di ripresa, gli anlisti dicono che il tasso di insolvenza continuerà a crescere.

Il numero di disoccupati britannici è aumentato a 281.000 da marzo a maggio, crescita record dal 1971, portando il tasso di disoccupazione al 7,6%, al massimo da più 10 anni.

Alcuni esperti del mercato del lavoro sostengono che il tasso di disoccupazione potrebbe arrivare a toccare il 10%.