Germania, Ifo alza stime Pil, visto a +1,5% in 2014 e 2015

giovedì 11 dicembre 2014 10:46
 

BERLINO, 11 dicembre (Reuters) - L'istituto tedesco Ifo ha rivisto al rialzo le stime di crescita della maggiore economia europea per via dell'indebolimento dell'euro e del calo dei prezzi del greggio.

L'istituto di ricerca che ha sede a Monaco si aspetta ora che il Pil della Germania cresca dell'1,5% sia quest'anno sia l'anno prossimo, dopo aver dato un mese fa una previsione di crescita di appena l'1% per il 2014; a ottobre l'Ifo e altri istituti avevano previsto per quest'anno +1,3%.

"Il calo dei prezzi del greggio e il ritracciamento dell'euro hanno aiutato a far uscire l'economia dallo stato di shock indotto dall'esplodere della crisi ucraina. Le aziende sono ora un po' più rilassate quando guardano al futuro", ha detto il presidente dell'Ifo Hans-Werner Sinn.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia