CORRETTO-Italia, disoccupazione ottobre 13,2% nuovo massimo, giovani al 43,3% - Istat

venerdì 28 novembre 2014 10:36
 

(Corregge dato trimestrale)

ROMA, 28 novembre (Reuters) - ROMA, 28 novembre (Reuters) - Il tasso di disoccupazione italiano nel mese di ottobre sale al 13,2% dal 12,9% (rivisto da 12,6%) di settembre. Lo rende noto Istat.

Si tratta nuovamente del tasso più alto sia dall'inizio delle serie storiche mensili (2004) che dall'inizio di quelle trimestrali (primo trimestre 1977).

Il tasso di disoccupazione nella fascia di età 15-24 anni, ovvero l'incidenza dei giovani disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca di lavoro, si attesta al 43,3% rispetto al 42,7% (rivisto da 42,9%) di settembre. Il tasso ha toccato a giugno il livello più alto (43,5%) dall'inizio delle serie storiche.

Questo mese Istat ha previsto un tasso di disoccupazione al 12,5% per il 2014. Secondo l'istituto la disoccupazione registrerà un lieve calo nel 2015, a +12,4%, attestandosi al 12,1% nel 2016.

Guardando al terzo trimestre, il tasso di disoccupazione si attesta al 11,8%, che per i 15-24enni arriva al 39,3%. Si tratta di dati non destagionalizzati, dunque non raffrontabili con quelli mensili destagionalizzati, sottolinea Istat.

A ottobre il tasso di occupazione è pari al 55,6%, in calo di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali e in aumento di 0,1 punti su base annua. Gli occupati - 22,374 milioni - sono in diminuzione dello 0,2% rispetto a settembre (-55.000) e sostanzialmente stabili su base annua.

Nel mese di ottobre il numero di inattivi cala dello 0,2% nel confronto con settembre e del 2,5% rispetto a dodici mesi prima. Il tasso si attesta al 35,7%, in diminuzione di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,8 punti su base annua.

Di seguito i dati destagionalizzati in termini percentuali:   Continua...