PUNTO 2-Italia, produzione settembre conferma attese Pil trim3 negativo

lunedì 10 novembre 2014 13:38
 

(Aggiunge commento Mameli)

di Elvira Pollina

MILANO/ROMA, 10 novembre (Reuters) - Caduta decisamente peggiore delle attese per la produzione industriale italiana a settembre, a chiusura di un trimestre che, evidenzia Istat, si rivela essere il peggiore da circa due anni.

Nel dettaglio, la produzione si è contratta di 0,9% dopo l'incremento di 0,2% di agosto, dato rivisto al ribasso di un decimale rispetto alla prima lettura. L'arretramento a perimetro annuo è risultato di 2,9% da -0,7% del mese precedente.

Numeri ben più pesanti rispetto alle attese raccolte da Reuters tra gli analisti, che si convergevano su una contrazione di 0,2% a livello mensile e 0,7% su anno.

Nella media trimestrale la caduta è stata dell'1,1% congiunturale, il calo più marcato dal quarto trimestre del 2012.

"Gli indicatori di fiducia avevano anticipato la perdita di slancio dell'attività manifatturiera nel terzo trimestre, che a questo punto mostrerà un prodotto interno lordo negativo, nell'ordine dello 0,1-0,2%", commenta Loredana Federico, economista di UniCredit.

Istat diffonderà la prima stima del Pil per il periodo luglio-settembre venerdì prossimo. Il presidente dell'istituto Giorgio Alleva un mese fa ha preannunciato una contrazione dello 0,1%.

Secondo Federico, il quadro al momento risulta compatibile con una contrazione dell'economia dello 0,4% quest'anno, il terzo consecutivo all'insegna della recessione, in linea a quelle che sono le indicazioni fornite dalla Commissione europea nelle previsioni di autunno la settimana scorsa.   Continua...