Usa, attività terziario rallenta a ottobre - Markit

mercoledì 5 novembre 2014 16:05
 

NEW YORK, 5 novembre (Reuters) - Il ritmo di crescita del settore terziario Usa ha rallentato a ottobre più di quanto stimato in prima lettura, scendendo al livello più basso degli ultimi sei mesi e segnalando un rallentamento dell'espansione economica a fine anno.

L'indice Pmi relativo al settore dei servizi a cura di Markit in lettura finale è scivolato a 57,1 a ottobre da 58,9 di settembre, sui minimi da aprile. Markit aveva inizialmente stimato un indice a 57,3.

Sopra 50 l'indicatore segnale crescita dell'attività economica.

Il Pmi composito finale, una media ponderata dell'indice manifatturiero e di quello dei servizi, è sceso a 57,2 a ottobre da 59 in settembre. Era stato stimato preliminarmente a 57,4.

"Le indagini Pmi segnalano un rallentamento verso la fine dell'anno", ha sottolineato il capo economista di Markit Chris Williamson.

"I dati dell'indagine di ottobre si situano ad un livello coerente con un Pil in crescita al tasso annualizzato del 2,5% all'inizio del quarto trimestre; ma qualsiasi ulteriore discesa dei numeri del Pmi fa emergere il rischio di una frenata ancora più pronunciata".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia