Zona euro, inatteso miglioramento indici Pmi ottobre - stima flash

giovedì 23 ottobre 2014 10:15
 

LONDRA, 23 ottobre (Reuters) - Migliora inaspettatamente la performance del settore privato nella zona euro secondo la lettura prelininare dell'indagine Pmi di ottobre.

A cura di Markit, l'indice sul comparto manifatturiero si porta a 50,7 da 50,3 di settembre, a fronte di attese per un deterioramento a 49,9, mentre la voce servizi si conferma a 52,4, livello identico al mese scorso, contro un consensus di 52,0.

L'indagine composita segna intanto 52,2, due decimi oltre settembre, superando la più alta tra le stime raccolte da Reuters, la cui mediana indicava 51,7.

Secondo gli analisti Markit, il risultato di oggi è coerente con un prodotto interno lordo in espansione di 0,3% nel terzo trimestre a livello di zona euro.

Tra le singole componenti da segnalare la nuova contrazione della voce prezzi applicati, caduti al ritmo più significativo da febbraio 2010, a segnale di come le imprese debbano continuare a intervenire sui margini.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia