Germania, governo taglia stime di crescita - fonti

venerdì 10 ottobre 2014 10:29
 

BERLINO, 10 ottobre (Reuters) - Il governo tedesco la prossima settimana rivedrà al ribasso le proprie stime di crescita per il 2014 e il 2015, riferiscono due fonti della maggioranza, di cui una aggiunge che la nuova previsione per entrambi gli anni sarà attorno all'1,25%.

"Questo è pressappoco il numero appropriato", ha detto una delle fonti.

La seconda fonte ha detto che ci sarà "un taglio netto" nelle proiezioni del biennio, effettuate lo scorso aprile, che indicavano un Pil in crescita dell'1,8% quest'anno e del 2% il prossimo.

Una revisione al ribasso delle stime di crescita appare inevitabile dopo la contrazione dello 0,2% registrata dal Pil tedesco nel secondo trimestre dell'anno e una serie di dati deboli, compresi quelli sulla produzione e sulle esportazioni, che indicano un terzo trimestre di stagnazione.

Questa settimana il Fondo monetario internazionale ha ridotto le stime sulla crescita tedesca all'1,4% per il 2014 e all'1,5% per il 2015.

(Gernot Heller)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia