Francia non si attende rigetto legge bilancio 2015 da Ue

lunedì 6 ottobre 2014 12:00
 

PARIGI, 6 ottobre (Reuters) - La Francia non si attende che la legge di bilancio 2015 sia respinta dall'Unione europea. Lo ha detto a Reuters un consigliere dell'Eliseo, dopo che diversi responsabili dell'eurozona hanno dato come probabile questa decisione.

Il consigliere ha detto che il disegno di legge di bilancio sarà inviato alla Commissione europea il 15 ottobre, perciò è prematuro affrontare la questione di un suo eventuale rinvio a Parigi per modifiche.

"Non stiamo lavorando su questa base", ha detto il consigliere.

Fonti dell'eurozona avevano detto in precedenza a Reuters che l'esecutivo comunitario avrebbe con ogni probabilità respinto il disegno di legge sul bilancio alla fine di ottobre, per chiederne uno più in linea con gli impegni di riduzione del deficit.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia