Italia, Moody's taglia stima Pil 2014 a -0,1% da +0,5%, deficit al 2,7%

lunedì 11 agosto 2014 13:43
 

MILANO, 11 agosto (Reuters) - L'agenzia di rating Moody's ha tagliato la previsione sul Pil dell'Italia nel 2014 a -0,1% dal precedente +0,5%.

In un report dedicato al nostro paese dopo il dato sul Pil del secondo trimestre, Moody's scrive che la lentezza delle riforme e le lacune nella performance di bilancio probabilmente aumenteranno le tensioni con i partner europei, soprattutto con la Germania.

L'agenzia vede il rapporto deficit/Pil 2014 e 2015 al 2,7%, con rischi significativi di ulteriori revisioni al rialzo.

Per quanto riguarda il rapporto debito/Pil, Moody's lo stima al 136,4% quest'anno e al 135,8% nel 2015.

Il potenziale effetto del bonus di 80 euro, che, si legge nel documento, essendo entrato in vigore soltanto a giugno potrebbe avere un impatto nella seconda parte dell'anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia