Giappone, inflazione rallenta a giugno, si affievolisce effetto yen debole

venerdì 25 luglio 2014 09:36
 

TOKYO, 25 luglio (Reuters) - Lieve frenata a giugno per l'inflazione core giapponese, che su base annua ha rallentato a 1,3% da 1,4%, a sottolineare quanto risulti complicato centrare il target del 2%, che la banca centrale intende raggiungere nel corso del prossimo anno.

Il dato comunque non dovrebbe risultare una sorpresa per Banca del Giappone, fautrice di una politica ultraespansiva.

La BoJ, infatti, prevede un rallentamento dell'inflazione all'1% nei prossimi mesi, a causa dell'affievolimento della crescita dei costi dell'import indotta dalla debolezza dello yen.

I prezzi al consumo nazionali, che incorporano l'aumento dell'Iva, hanno frenato al 3,3% annuo dal 3,4% di maggio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia