PUNTO 1-Privatizzazioni, Padoan conferma obiettivo 0,7% Pil all'anno

martedì 3 giugno 2014 19:18
 

* Il ministro dell'Economia parla alla stampa estera a Roma

* Serve valutazione qualitativa finanza pubblica Stati Ue

* Europa a bivio tra vivacchiare o spingere sviluppo con riforme

* Semestre italiano punterà su finanza per la crescita (Aggiunge altre dichiarazioni contesto)

di Giselda Vagnoni

ROMA, 3 giugno (Reuters) - Il governo conferma l'obiettivo di incassare con le privatizzazioni 0,7 punti di Pil all'anno.

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, illustrando alla stampa estera gli obiettivi del semestre di presidenza italiana dell'Unione europea che inizierà il primo luglio.

"Alcune privatizzazioni sono già partite, come Poste ed Enav. Altre verranno da qui a fine anno. Riteniamo che la cifra di 0,7 punti sia tuttora valida", ha detto il ministro.

Le stime del Tesoro sul debito pubblico includono, per gli anni 2014-2017, i proventi da privatizzazioni per un ammontare pari a circa lo 0,7% di Pil all'anno.   Continua...