SINTESI 1-Italia, disoccupazione stabile a massimi, rimbalza inflazione

mercoledì 30 aprile 2014 16:27
 

* Tasso disoccupazione marzo invariato a 12,7%

* Disoccupazione giovanile a 42,7% da 42,8%

* Cala in marzo numero inattivi, salgono occupati

* Inflazione preliminare aprile +0,6% su anno da 0,4% (Aggiunge commento Padoan)

di Giulio Piovaccari

MILANO/ROMA, 30 aprile (Reuters) - Qualche timido segnale di miglioramento c'è, anche se l'economia italiana continua a viaggiare su numeri da crisi, con un tasso di disoccupazione a livelli record e un'inflazione che resta schiacciata abbondantemente sotto la soglia dell'1%.

I numeri forniti oggi dall'Istat danno un tasso di disoccupazione al 12,7% in marzo per il terzo mese consecutivo, livello - come ha sottolineato l'Istat - più alto sia dall'inizio delle serie storiche mensili (2004) sia dall'inizio delle serie storiche trimestrali (primo trimestre 1977).

Da segnalare tuttavia che il dato di febbraio ha subito una revisione al ribasso dal 13% della prima lettura.

Restano pesanti i numeri della disoccupazione giovanile, quella nella fascia di età compresa tra i 15 e i 24 anni, al 42,7% in marzo, appena sotto il 42,8% di febbraio (rivisto da 42,3%).   Continua...