Cina, rallenta corsa prezzi case a gennaio, prima volta da 14 mesi

lunedì 24 febbraio 2014 08:30
 

PECHINO, 24 febbraio (Reuters) - La corsa dei prezzi delle case nuove in Cina ha rallentato per la prima volta in quattrodici mesi, segno che la politica in corso ormai da quattro anni di mettere le briglie al mercato immobiliare sta iniziando ad avere qualche effetto.

I prezzi medi nelle 70 maggiori città della Cina sono cresciuti il mese scorso del 9,6% dal 9,9% di dicembre, registrando la prima frenata da novembre 2012. A contribuire al raffreddamento dei valori ha contribuito anche la pausa festiva del Nuovo anno lunare che ha portato a un rallentamento dell'attività del mercato.

I prezzi a Pechino sono cresciuti a gennaio del 14,7% rispetto a un anno prima, dopo un incremento del 16% a dicembre: è il terzo mese consecutivo di rallentamento dopo un picco di crescita a ottobre, secondo l'ufficio statistico cinese. Anche a Shanghai i valori hanno ridotto la crescita a +17,5% da +18,2% a dicembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia