Zona euro, attività settore privato dicembre supera attese - stima Pmi

lunedì 16 dicembre 2013 10:24
 

LONDRA, 16 dicembre (Reuters) - Il ritmo della fragile ripresa economica della zona euro si avvia a chiudere il 2013 su nuovi massimi.

E' quanto emerge dalla lettura 'flash' degli indici Pmi(Purchasing Managers'Index) elaborati da Markit sulla base di un'indagine congiunturale tra i direttori acquisti per il mese di dicembre.

L'indice composito, sintesi tra manifattura e servizi, a dicembre ha accelerato a 52,1 da 51,7 della lettura finale di novembre, risultando migliore delle stime elaborate da Reuters in un sondaggio tra gli economisti, la cui mediana di fermava a 51,9.

L'indice si è confermato al di sopra della soglia dei 50 punti, spartiacque tra crescita e contrazione, per tutto il secondo semestre.

Guardando ai singoli settori, l'indice relativo all'attività nel manifatturiero ha accelerato a 52,7 - massimo da maggio 2011 - da 51,6 (51,9 le stime); quello relativo ai servizi ha marginalmente rallentato a 51,0 da 51,2 (51,5 il consensus).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia