Google porterà il made in Italy alimentare sul web

mercoledì 9 ottobre 2013 14:41
 

ROMA, 9 ottobre (Reuters) - Google e il ministero delle Politiche agricole stanno lavorando a un progetto per promuovere sul web il "made in Italy" e le sue imprese del settore agroalimentare nel 2014. Lo ha annunciato oggi il ministro Nunzia De Girolamo.

Il ministro ha detto che il progetto "aiuterà la diffusione dell'agroalimentare italiano nel mondo attraverso la rete" ma ha aggiunto di non poter svelare ancora dettagli e cifre relativi all'accordo.

"Il progetto del Mipaaf con la multinazionale è straordinario e rappresenterà un momento di grande comunicazione dell'agroalimentare italiano nel mondo. Parliamo di un settore che incide molto sul Pil nazionale, che ha enormi margini di sviluppo e che può averne ancora in termini di export".

Secondo una fonte a conoscenza del dossier, l'accordo - di cui oggi De Girolamo ha parlato a Roma con Eric Schmidt, presidente esecutivo di Google - non comporterà spese per il ministero, che fornirà alla più grande web company mondiale solo contenuti per le sue pagine.

"Il made in Italy... oggi non è abbastanza presente online e non usa abbastanza la rete per riuscire in questo obiettivo", ha detto Schmidt in una nota. "Serve una maggiore capacità delle imprese italiane, tutte, anche le più piccole, di farsi vedere agli occhi del mondo attraverso Internet".

Il ministro De Girolamo ha detto anche di aver chiesto oggi aiuto a Schmidt per sviluppare una piattaforma commerciale in rete di prodotti "food" dall'Italia: "E' un'idea che va approfondita, va studiata".

De Girolamo ha anche annunciato l'imepgno del suo ministero a realizzare 4.500 chilometri in più di banda larga nelle aree rurali, per aiutare le imprese agroalimentari a entrare nel web.

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia