PUNTO 1-Usa, beni durevoli, maggior calo a luglio in quasi un anno

lunedì 26 agosto 2013 15:40
 

(traduzione in italiano, aggiunge dettagli)

WASHINGTON, 26 agosto (Reuters) - Gli ordinativi di beni durevoli negli Stati Uniti a luglio hanno registrato il maggior calo degli ultimi undici mesi, interrompendo una serie di tre mesi consecutivi di aumenti e gettando un'ombra sulla ripresa dell'economia nel terzo trimestre.

Secondo le statistiche fornite dal dipartimento al Commercio, gli ordini sono diminuiti del 7,3%, con una contrazione della domanda che ha interessato in particolare gli ordinativi di parti di velivoli, computer e attrezzature per la difesa.

Si tratta del maggior declino da agosto 2012, dopo il +3,9% di giugno e rispetto ad attese raccolte da Reuters di una contrazione del 4%.

Gli ordinativi di beni non legati alla difesa escludendo i velivoli, una voce attentamente monitorata per conoscere i progetti di investimento delle imprese, sono calati del 3,3% dopo quattro mesi consecutivi di incremento, la maggiore contrazione da febbraio scorso. Per questa categoria di beni l'attesa era di un +0,5%.

L'andamento dei beni durevoli, unito al rallentamento delle vendite di nuove case, indica che difficilmente la crescita economica della prima economia mondiale potrà accelerare rispetto al +1,7% del secondo trimestre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia