Spagna, banca centrale vede Pil trim2 in lieve calo

martedì 23 luglio 2013 12:19
 

MADRID, 23 luglio (Reuters) - Nel secondo trimestre l'economia spagnola ha registrato una contrazione dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti, secondo una stima della Banca di Spagna.

Si tratta del minore calo registrato dal paese da quando è entrato in recessione nel 2011.

Tra gennaio e marzo il Pil è sceso dello 0,5% su base trimestrale.

Sempre secondo la banca, su base annua l'economia ha registrato una contrazione dell'1,8% nel secondo trimestre, dopo essere scesa del 2% nel trimestre precedente.

"Tra aprile e giugno, gli indicatori di fiducia hanno mostrato un progressivo miglioramento che potrebbe suggerire una spesa domestica più favorevole nei prossimi trimestri", spiega la banca centrale.

Il governo ha detto di aspettarsi che l'economia esca dalla recessione nel terzo trimestre, anche se molti economisti sono meno ottimisti, con il Fmi che vede la contrazione durare fino al prossimo anno.

L'istituto nazionale di statistica pubblicherà il dato sul Pil del secondo trimestre il prossimo 30 luglio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia