Francia, Pmi maggio ancora in contrazione, paese impantanato in recessione

giovedì 23 maggio 2013 09:21
 

PARIGI, 23 maggio (Reuters) - L'attività economica in Francia a maggio resta ancora in contrazione malgrado un leggero miglioramento nella manifattura, lasciando poche speranze per una rapida uscita dalla recessione nella seconda economia europea.

E' quanto emerge dal sondaggio Markit tra i direttori di acquisto.

L'indice composito - che copre le attività nei settori servizi e manifattura - resta invariato a maggio a 44,3, ben al di sotto del livello 50 punti che divide l'espansione dalla contrazione.

Il sondaggio mostra un ritmo più lento di flessione nel settore della manifattura, che sale al massimo di nove mesi a 45,5 da 44,4 di aprile, battendo anche le previsioni degli analisti, ferme a 44,8.

Il più ampio settore dei servizi, che rappresenta oltre la metà delle attività economiche francesi, vede invece l'indice invariato a 44,3, leggermente al di sotto delle attese a 44,5.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia