Ampia liquidità medicina ancora necessaria - Cottarelli

lunedì 13 maggio 2013 10:22
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - L'abbondante liquidità garantita dalle banche centrali mondiali è una medicina ancora indispensabile per sostenere il consolidamento fiscale.

Lo ha detto Carlo Cottarelli, direttore del dipartimento Affari Fiscali del Fondo monetario internazionale.

"La liquidità agisce come una medicina, bisogna stare attenti agli effetti collaterali, ma è ancora necessaria", ha detto Cottarelli ribadendo la linea del Fmi secondo cui è necessario "supportare l'aggiustamento fiscale con un adeguato livello di liquidità" per attenuare gli effetti negativi sull'economia reale.

Federal Reserve, Banca centrale europea e Bank of Japan stanno inondando il sistema finanziario di liquidità in maniera diversa, abbassando i tassi di interesse o acquistando titoli sul secondario. In particolare, l'istituto centrale giapponese ha annunciato un'iniezione di liquidità record da 1.400 miliardi di dollari per riportare l'inflazione al 2% entro il 2015.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia