PUNTO 3-Auto Italia, calo doppia cifra in aprile, ma ordini positivi

giovedì 2 maggio 2013 19:19
 

(Aggiunge dichiarazione Promotor)

TORINO/MILANO, 2 maggio (Reuters) - Il mercato dell'auto in Italia torna a calare a doppia cifra in aprile, dopo la pausa di marzo e nonostante quest'anno abbia un giorno lavorativo in più rispetto allo stesso periodo del 2012, ma dagli ordini di aprile emerge un segno positivo.

Secondo i dati del ministero del Trasporti, le immatricolazioni di auto in Italia si attestano a 116.209 veicoli, in ribasso del 10,83% annuo.

Marzo aveva visto un calo limitato al 4,9% a causa del confronto 2012 particolarmente debole.

Fiat segna -14,1% a 35.094 veicoli; la sua quota di mercato sale al 30,2% dal 28,75% di marzo.

Panda, Punto, Ypsilon e 500 sono le auto più vendute in Italia, in quest'ordine. Le prime due estere sono Clio Renault e Volkswagen Golf.

In merito ai nuovi ordini che si rifletteranno sulle immatricolazioni dei prossimi mesi, secondo l'anticipazione dello scambio di dati tra Anfia (l'associazione dei produttori Fiat esclusa) e Unrae (associazione dei produttori esteri in Italia) "ad aprile i contratti siglati ammontano a circa 117.000, oltre il 4% in più rispetto ad aprile 2012".

Nei primi quattro mesi sono stati registrati 464.000 ordini, quasi il 14% in meno rispetto allo stesso periodo 2012.

Fiat, a inizio aprile, ha indicato come previsione 2013, immatricolazioni a 1,3 milioni, ipotizzando una ripresa nel secondo semestre a causa di un allentamento delle misure di austerità varate dai governi europei.   Continua...