Italia, ripresa in seconda metà 2013, da vedere con che forza-Grilli

lunedì 11 marzo 2013 12:24
 

ROMA, 11 marzo (Reuters) - Il ministro uscente dell'Economia, Vittorio Grilli, non è sorpreso dai dati Istat diffusi oggi sul Pil e dice che la ripresa si rivedrà dopo giugno, anche se è da capire con quale intensità.

"Sappiamo che è una congiuntura difficile, mi sembra che tutti convergano sul fatto che la seconda metà del 2013 sarà in positivo, è chiaro che bisogna attendere per vedere con che forza si riuscirà a invertire la tendenza", ha detto Grilli a margine di una presentazione al Cnel.

Secondo i dati definitivi di Istat, nel 2012 il Pil corretto per gli effetti del calendario è diminuito del 2,4% rispetto all'anno precedente. Nel quarto trimestre del 2012 il Pil è diminuito dello 0,9% in termini congiunturali da -0,2%. Su base annua è sceso del 2,8%, rivisto da -2,7%, dal -2,6% del terzo trimestre, anch'esso rivisto.

Il Pil acquisito per il 2013 è pari a -1,0%.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia