Spagna, indice Pmi servizi settembre a minimi da quasi un anno

mercoledì 3 ottobre 2012 09:35
 

MADRID, 3 ottobre (Reuters) - Il settore servizi spagnolo si è contratto in settembre con la forza maggiore da quasi un anno, a conferma di come l'economia del paese continuerà probabilmente a viaggiare in recessione anche nel terzo trimestre.

L'indice Pmi servizi spagnolo è sceso a 40,2 punti in settembre dai 44,0 del mese precedente, portandosi al livello più basso dallo scorso novembre e abbondantemente sotto le stime della vigilia (42,5).

La soglia dei 50 punti segna il confine tra rilevazioni di espansione e quelle di contrazione del settore.

L'economia spagnola è tornata in recessione alla fine del 2011 e non è previsto un ritorno alla crescita fino all'anno prossimo e forse addirittura fino al 2014, a fronte anche dei drastici tagli che il governo sta conducendo per il risanamento dei conti pubblici.

"Preso insieme al Pmi manifatturiero, l'ultimo sondaggio suggerisce che il pil spagnolo sembra destinato ad un'altra flessione, nel terzo trimestre, con poche prospettive di recupero visibili nel breve termine" spiega Andrew Harker, economista di Markit, la società che elabora il rapporto.

L'indice relativo ai nuovi ordini nel settore servizi spagnolo è sceso a 40,2 punti dai 43,3 di agosto, facendo segnare il livello più basso dall'ottobre 2011.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia