Zona euro, Pmi manifatturiero settembre segnala nuova recessione

lunedì 1 ottobre 2012 10:10
 

LONDRA, 1 ottobre (Reuters) - L'attività del settore manifatturiero della zona euro nel mese di settembre, pur in lieve miglioramento, è rimasta in contrazione. E' quanto emerge dalla lettura finale dell'indice Pmi elaborato da Markit sulla base di un'indagine mensile sui direttori di acquisto.

A settembre l'indice finale è salito a 46,1 da 45,1 di agosto (46,1 la stima flash), restando per il quattordicesimo mese sotto la soglia dei 50 punti che separa la crescita dalla recessione.

"Il settore agirà come una pesante zavorra sulla crescita. Sembra quindi inevitabile che la regione sia caduta in una nuova recessione nel terzo trimestre", ha commentato Chris Williamson, capo economista di Markit. Secondo Williamson il terzo trimestre per la manifattura della zona euro è stato il peggiore in tre anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia